Roger Home Roger
 
Home
Galleria
Le razze
Per saperne di più...
Domande e risposte
Cerco Casa
Mercatino
Appuntamenti da non perdere
Vendita
Svaghiamoci un pò...

<- Indice argomenti I SENSI DEL CONIGLIO NANO

La vista : Nel coniglio è uno dei sensi maggiormente sviluppato. La posizione laterale degli occhi dà loro la possibilità i avere un angolo visivo di circa 30° davanti al musetto ma crea anche un punto, proprio davanti al nasino, assolutamente cieco. Questo modo di vedere non permettere loro la sovrapposizione delle immagini e dà loro una scarsa profondità visiva. Gli occhi dei conigli sono adatti per vedere bene nella semioscurità (infatti sono animali crepuscolari) e come molti animali che sono preda di cacciatori sono presbiti cioè vedono bene da lontano ma non da vicino. Per quanto riguarda i colori non si hanno informazioni certe anche se sembrerebbe che possano distinguere bene il blu e il verde ma probabilmente non come li percepiamo noi.

L’udito:Anche l’udito è ben sviluppato. Le orecchie del coniglio sono molto sensibili poiché sono attraversate da moltissimi capillari (infatti non bisogna mai prendere il coniglio per le orecchie perché per loro è molto doloroso!!). Le orecchie fungono da radar captando ogni minimo rumore, sono molto sensibili, possono essere orientate in tutte le direzioni e essere mosse separatamente.

L’olfatto: E’ il senso con il quale il coniglio intrattiene i rapporti sociali e grazie alle 100 milioni di cellule sensitive presenti nel naso sono in grado di muoversi negli ambienti senza problemi, per questo hanno il naso sempre in movimento anche quando dormono.

Il Gusto:Il coniglio possiede 8000 papille gustative mentre il cane ne ha circa 48000 ciò vuol dire che non ha molta sensibilità, ma comunque sa bene cosa gli piace e cosa no!!

Il Tatto:Per muoversi nell’oscurità il coniglio usa le vibrisse (i baffetti) poste sul musetto, con esse è in grado di percepire le dimensioni e le distanze degli oggetti.


Torna agli argomenti



  Logo, foto e immagini di questo sito sono protette da Copyright @ - by Luca D'Avico